Un matsuri fuori programma a Tokyo

matsuri

I Matsuri sono feste a carattere religioso giapponesi. Hanno origine dai santuari shintoisti disseminati in ogni città: ogni santuario, infatti, celebra il proprio matsuri in un momento ben preciso dell’anno. Ciò significa che vi sono periodi in cui i matsuri, a seconda del numero di santuari presenti e della collocazione stagionale più propizia, possono essere

Dormire sul futon: cronaca di una notte insonne

Dormire sul futon

E finalmente venne il giorno del ryokan. Dopo le convulse vicende del nostro ritorno a Tokyo, che ho raccontato qui, per l’ultima notte giapponese ci eravamo riservati il piacere di soggiornare in un alloggio tradizionale. Il ryokan che avevamo scelto, non troppo caro e sopratutto ben collegato alla metro (per raggiungere agevolmente l’aeroporto), disponeva infatti

L’Asakusa Samba Festival: il carnevale di Rio in pieno centro a Tokyo

Asakusa Samba Festival

L’elemento che tutti i viaggiatori ricercano, in fin dei conti, è la sopresa. Riuscire ancora a provare quella particolare emozione che ti coglie quando assisti, vedi, provi, senti, assaggi, annusi, ascolti qualcosa che non ti aspettavi. La sorpresa è il sale e il pepe di ogni viaggio, secondo me, ma è una risorsa rara, difficile

A zonzo per Akihabara, tra pachinko, tecnologia e fumetti manga

Akihabara

Le grandi città come Tokyo meritano senz’altro di essere visitate seguendo un punto di vista inconsueto. Quello del bighellone, del vagabondo, del senza fissa dimora. Di chi, in parole povere, non ha alcuna meta e molto tempo da perdere. Solo così è possibile apprezzare i luoghi che si visitano senza dover sottostare all’assillo degli orari,

A proposito della correttezza dei giapponesi: una storia esemplare

correttezza dei giapponesi

La vicenda che mi appresto a raccontare ha uno scopo puramente didattico: intendo dimostrare che i giapponesi sono senza ombra di dubbio un popolo civile. Con civile non intendo migliore di noi o di qualcun altro. La civiltà non si misura solo dalla quantità di monumenti che possiedi o dalla storia che hai tramandato. Non

Vedere Tokyo dall’alto, ovvero elogio della bellezza urbana

città di tokyo di notte

Le città, di notte, sono sempre affascinanti, specie quelle ultra-moderne. Luci, pannelli colorati, scie di fari, rumori sommessi, lontani, per niente sgradevoli, a patto di ascoltarli da lontano, possibilmente dall’alto, meglio ancora se da molto in alto… Quasi tutte le grandi capitali mondiali hanno più di un punto privilegiato da dove osservare e udire tutto

Il caos ordinato della folla di Shibuya

Il caos ordinato della folla di Shibuya

E’ indubbio che l’aspetto che impressiona di più delle grandi città giapponesi è l’incredibile quantità di persone che circola per strada. Nel corso dei nostri viaggi, io e mia moglie ci siamo imbattuti spesso in luoghi in cui la presenza umana era, per così dire, debordante, come a Delhi o a Pechino, ma in Giappone

Una corsa in metropolitana a Tokyo

La metropolitana di sera

Viaggiare sulla metropolitana a Tokyo, sulla carta, è semplice come farlo in qualsiasi parte del mondo. Ma occorre rispettare qualche piccolo accorgimento per evitare di perdersi, di andare nella direzione sbagliata, di girare in tondo intorno alla destinazione senza mai raggiungerla, di uscire da una stazione e trovarsi in tutt’altro luogo rispetto alla mappa.

Mangiare per strada a Tokyo

cibo da strada di Tokyo

Mangiare a Tokyo, come in qualsiasi parte del paese (e dell’Asia) non è un problema. Il cibo da strada di Tokyo è giustamente famoso per varietà e genuinità degli alimenti, ma si caratterizza per un aspetto piuttosto peculiare: l’estrema mancanza di comodità per i commensali. A differenza di noi italiani, che amiamo considerare il pasto,