Dali

Le case Bai di Dali

case bai

Una delle peculiarità tipiche di Dali – e dei suoi dintorni – è la tipica decorazione che ricopre, a volte in modo minimo, a volte interamente, le pareti di molti edifici, sia pubblici che privati.  Si tratta di una forma particolare di architettura tradizionale, le cosidette Case Bai, che prende il nome dalla minoranza etnica

Cosa fare a Dali la sera

Cosa fare a Dali

Dali è senz’altro una località da visitare, come spiego qui, ricca di atmosfera e di luoghi interessanti. Il rovescio della medaglia, tuttavia, è che non c’è quasi niente da fare la sera. A parte qualche manifestazione pubblica e il mercato notturno, Dali offre molto poco al turista occidentale. La verità è che Dali è una

Le quattro porte di Dali

Le quattro porte di Dali

Dali è una tappa che non esito a definire fondamentale. Consiglio pertanto di non trascurarla, nonostante molte guide turistiche provino ad escluderla a tutto vantaggio di Lijiang, città ben più celenbre del nord. Secondo me invece rappresenta il primo passo verso la comprensione dello Yunnan, quello delle montagne innevate, delle foreste di pine e abeti,

Grilli e larve fritte: lo spuntino tipico di Dali

grilli e larve

Mangiare gli insetti è una usanza abbastanza diffusa nel sud est asiatico. Deriva probabilmente dall’abbondanza della materia prima, dato che ci troviamo in zone umide e ricche di biomassa, e da tradizioni alimentari specifiche. Non immaginavo però che i cinesi ritenessero grilli e larve fritte lo snack perfetto da passeggiata pomeridiana. A Pechino mi era

Le focacce ripiene di Dali

focacce ripiene

Da Kunming a Dali la distanza non è enorme. Con un autobus è sufficiente una mezza giornata di viaggio. Noi invece abbiamo scelto di prendere un treno notturno. Perché? In sostanza per rispondere a una esigenza vitale, data la brevità del nostro viaggio: non sprecare neppure un’ora del nostro preziosissimo tempo. Dormire in treno ci